01/11/10

Abano Terme ospita il Thermal World Forum

Abano Terme: Thermal World Forum 

Abano Terme il 12 e 13 novembre ospita presso il Teatro Congressi Pietro d'Abano il Thermal World  Forum, quarto meeting del termalismo e la Borsa del turismo termale, divenuto il punto di riferimento per il confronto sulle tematiche legate alle terme, agli stili di vita, al benessere, alla sostenibilità e naturalmente al turismo termale. E' un settore che in Italia coinvolge 380 stabilimenti termali in 20 regioni e 170 comuni, generando un fatturato complessivo annuo di quasi 3,5 miliardi di euro, per 65mila addetti.

Oggi il termalismo ed in particolare le attività termali di Abano Terme, non si esaurisccono più nella sola domanda di prestazioni rivolte alla cura di patologie acute e croniche e alla riabilitazione funzionale, ma includono anche i trattamenti finalizzati al miglioramento del benessere psicofisico e alla protezione della salute in senso lato.
L’età media di coloro che frequentano gli stabilimenti si è progressivamente abbassata: è infatti scesa sotto la soglia del 40% l’incidenza degli anziani e si è attestata vicino al 25% quella delle persone con un’età compresa tra i 20 e i 45 anni (dati Federterme). Segno evidente che anche fra le giovani generazioni si avverte sempre più il bisogno di prendersi cura di sé e trascorrere periodi di relax in un ambiente, quello termale, che sta imparando a rispondere a una domanda di salute che comprende olisticamente il benessere fisico e mentale.

«Secondo il Censis, il bacino di utenti interessati al turismo termale è di 28 milioni di persone soltanto in Italia - spiega Giuseppe Albertin, presidente del Consorzio Terme Abano Montegrotto - un potenziale enorme, attento a proposte di standard elevato, che per il termalismo vuol dire qualità dell’accoglienza, efficacia dei trattamenti per il benessere e la prevenzione e sinergia con le ricchezze del territorio. Va in questa direzione la recente presentazione del marchio “Fango Doc” - denominazione di origine collettiva - a tutela dell’efficacia terapeutica della fangobalneoterapia di Abano Montegrotto».

Per confrontarsi e riflettere su salute, terme, stili di vita, turismo e innovazione, interverranno tra gli altri: Davide Paolini, giornalista e conduttore della rubrica radiofonica Il Gastronauta, venerdì 12 novembre alle 10, sul tema “Mangiare il territorio”; Marco Goldin, Direttore di Linea d’Ombra e critico d’arte che interverrà nella tavola rotonda, moderata da Attilio Romita, giornalista RAI e conduttore TG1, in programma venerdÏ mattina; lo psichiatra e scrittore Paolo Crepet, che parlerà di “Acqua e fango, elementi di rigenerazione”, venerdì 12 alle 15, e Josep Ejarque, esperto di Destination marketing che ha curato tra l’altro l’Olimpiade di Barcellona 1992, sul tema “Dal turismo di destinazione al turismo di motivazione”, sabato 13 alle 11.

A conclusione dei lavori si terrà la presentazione del Manifesto sul Termalismo Europeo e la Premiazione dei Partecipanti al corso Welcome Thermae. L’economia imprenditoriale delle Terme di Abano e Montegrotto: da realtà a sistema.

Le Terme di Abano Montegrotto
Le Terme di Abano Montegrotto (www.abanomontegrotto.it) sono il più grande bacino termale d’Europa, con 104 alberghi-stabilimenti termali, 20 mila posti letto, 5 mila addetti e oltre 3 milioni di presenze annue, di cui il 43% estere. Collocate all’interno del Parco regionale dei Colli Euganei, le Terme di Abano Montegrotto rappresentano un sistema turistico integrato orientato al benessere psico-fisico della persona, che offre, accanto alle terapie naturali, la ricchezza artistico-culturale di Padova e Venezia, l’eccellenza enogastronomica (a maggio 2010 è stata inaugurata la condotta Slow food dei Colli Euganei) e strutture di accoglienza e sportive di prim’ordine (240 piscine; 4 campi da golf da 18 buche; 50 chilometri di percorsi cicloturistici; 20 sentieri attrezzati per il trekking e il nordic walking). Il fango di Abano Montegrotto si fregia di un brevetto europeo che lo qualifica come farmaco naturale, con pari potere antinfiammatorio rispetto ai farmaci FANS.

Tutte le informazioni e il programma completo del World Thermal Forum sono sisponibili al sito www.termewtf.eu