06/07/09

Una nuova Terapia Naturale senza alcun effetto collaterale, convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale, nata dall’elaborazione di una tradizione antichissima (i bagni termali e l’argilla) che attraverso valide ricerche cliniche, è arrivata al riconoscimento scientifico internazionale.

Il fango maturo non è una semplice argilla: nasce attraverso un processo di maturazione che ha luogo in speciali vasche nelle quali, per un periodo di 2-3 mesi, l’acqua termale scorre attraverso l’argilla ad una temperatura di circa 87°C, costantemente esposta alla luce solare. In questa fase l’Argilla modifica le sue caratteristiche chimiche e fisiche, con il conseguente sviluppo di microalghe e l’aumento sia della sua plasticità che dell’indice di ritenzione del calore. Lo stress termico favorisce lo sviluppo di micro organismi - Le Diatomee, le quali producono principi terapeutici ad azione Antinfiammatoria ed Analgesica. Il Fango Maturo viene uniformemente distribuito sulla superficie cutanea delle regioni interessate alla temperatura di circa 40°C. A livello locale si assiste ad una intensa vasodilatazione cutanea e ad un progressivo rilassamento muscolare. A livello generale lo stress termico agisce mediante la liberazione di ormoni - il cortisolo e le endorfine - con azione antinfiammatoria ed analgesica. I benefici a breve termine, presenti cioè già a fine ciclo terapeutico, sono di tipo antalgico, miorilassante ed antinfiammatorio, con conseguente stimolazione e miglioramento delle strutture articolari e periarticolari. Gli effetti a lungo termine invece, ovvero nel corso dei mesi successivi alla cura, sono relativi alla prevenzione delle riacutizzazioni ed al rallentamento della progressione della forma degenerativa trattata, in genere l’artrosi.

Come un farmaco, meglio di un farmaco
La Medicina Termale è quella branca medica che utilizza a scopo terapeutico e riabilitativo i mezzi di cura termali. ha una tradizione antichissima nell'ambito dei trattamenti orientati a creare e conservare il benessere fisico grazie all’uso di cure naturali. Nell'ultimo decennio le numerose ricerche cliniche, biologiche, chimico/fisiche, hanno favorito la definizione a livello internazionale di un vero e proprio termalismo scientifico Ai nostri giorni la medicina termale è una scienza che utilizza, al pari di ogni altra disciplina medica, presidi diagnostici e terapeutici resi disponibili dal progresso tecnologico e dalle conoscenze e che promuove la tutela della salute dell'individuo. Per questo motivo è considerata una medicina naturale. In effetti i mezzi di cura termale hanno dimostrato la loro validità terapeutica specifica con metodi scientifici. L’efficacia delle cure termali nell’ambito della cura di numerose patologie osteoarticolari e muscolari, è sancita anche dal Ministero della Salute Italiano.